1 agosto 2016 – Al mare prova lo scrub naturale con la sabbia

[ad_1]

1 agosto 2016 – Al mare prova lo scrub naturale con la sabbia

scrub naturale
scrub naturale

I granelli di sabbia eliminano le impurità e le cellule morte e riattivano il rinnovamento dei tessuti

In vacanza non dovete rinunciare ai vostri rituali di bellezza. Anzi, approfittate delle meritate ferie per godervi le proprietà di sole, acqua, aria pura e sabbia: saranno loro a trasformare il vostro soggiorno in un programma di remise en forme rigorosamente fai-da-te.

Se avete deciso di trasferirvi in una località balneare, sappiate che i granelli di sabbia finissima possono diventare vostri preziosi alleati: questi, infatti, possono fungere da scrub naturale con una straordinaria azione levigante. Eliminano le impurità e le cellule morte e riattivano il rinnovamento dei tessuti: in questo modo lo strato corneo, ispessito dal sole, si assottiglia e l’abbronzatura diventa più luminosa e uniforme. (Scopri qui la differenza tra scrub, gommage e peeling)

«La sabbia più adatta all’esfoliazione è appena umida, fine e priva di sassolini» spiega Bianca Maria Piraccini, dermatologa e professoressa associata di Dermatologia all’Università degli Studi di Bologna. Il consiglio è quello di prendere una manciata di sabbia e utilizzarla per massaggiare i calcagni e le altre zone dove la pelle è indurita. Bisogna compiere delicati movimenti circolari per un paio di minuti.

Se la pelle è particolarmente secca, prima dello scrub è necessario applicare un olio solare, da stendere anche alla fine dell’operazione. Infine, camminare nell’acqua all’altezza dei fianchi, fare una doccia per risciacquare e massaggiare con un buon doposole.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

 

[ad_2]

Fonte:qui

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*